K

Marcus Garvey

  

A people without the knowledge of their past history, origin and culture is like a tree without roots.

   Marcus Mosiah Garvey, fautore del nazionalismo nero e del Pan-Africanismo e ispiratore del movimento Rastafariano. Nacque in Giamaica il 17 Agosto 1887 e morì a Londra nel 1940 in seguito a vari ictus. A causa delle restrizioni di viaggio durante la seconda guerra mondiale, il suo corpo fu sepolto a Londra fino al 1964 quando le sue spoglie vennero esumate e portate in Giamaica per la risepoltura in un santuario nel Parco nazionale degli eroi. Fu proclamato primo eroe nazionale della Giamaica.
Marcus Garvey fondò la Universal Negro Improvement Association(UNIA) in Giamaica nel 1914 anche se il successo crebbe solo dal 1916 quando egli si trasferì a New York. L’obiettivo primario di quest’associazione era la promozione di afro-americani e il loro reinsediamento in Africa; a questo scopo iniziò diverse imprese per promuovere la creazione di una nazione nera separata negli Stati Uniti. Come conseguenza di questa sua iniziativa politica venne condannato per frode postale e deportato in Giamaica, dove poi continuò le sue attività politiche e commerciali seguendo i suoi ideali. In Giamaica fondò il PPA, il partito del popolo, che è il primo partito di tipo moderno comparso in Giamaica con lo scopo di ottenere diritti per le genti di bassa estrazione sociale.
Molti dei leader neri negli Stati Uniti lo consideravano come un impostore specialmente dopo aver annunciato a New York l’intenzione di creare la Fondazione dell’Impero dell’Africa di cui lui stesso sarebbe stato il presidente.
Al centro del Garveynismo c’era l’idea che tutti gli africani dovessero tornare alla loro patria, liberandosi di ogni influenza occidentale e unendosi sotto un unico governo costituito da neri. Egli voleva dimostrare agli occidentali ma in particolare agli stessi neri che non erano incapaci come invece gli era stato fatto credere. Per dimostrare ciò fondò la Black Star Line Steamship Corporation, una compagnia di navigazione che divenne poi la Black Cross Navigation con lo scopo di favorire gli scambi e il commercio tra gli Africani in America, Caraibi e Africa. Il Trading Company e la Negro Factory corporation dovevano essere un’associazione di grandi aziende che avrebbero prodotto beni negoziabili in gran parte dell’occidente e in Africa.
La sua determinazione e il suo carisma nella lotta per la libertà e i diritti dei neri hanno ispirato molti leader dei paesi Africani. Il Ghana ha chiamato la sua linea di spedizione la Black Star Line e la sua squadra nazionale di calcio le Black Stars, in onore di Garvey.

Anabell. B. Owusu

   

BIBLIOGRAFIA
http://www.nonsolobiografie.it/biografia_marcus_garvey.html

http://www.biography.com/people/marcus-garvey-9307319

http://www.britannica.com/topic/Universal-Negro-Improvement-Association

https://it.wikipedia.org/wiki/Marcus_Garvey

sep22

Leave a Reply

Comment Form is loading comments...